PEYOTE HOME MADE

Ciao a tutte!

Altro post della rubrica TIPS!

Innanzitutto mi scuso per esser meno presente sul blog nell’ultimo periodo, ma ultimamente sto studiando un sacco per cercare di accorciare i tempi!! Comunque generalmente sono attiva quasi giornalmente sulla pagina facebook, che vi linko:

https://www.facebook.com/mercurymakeup14?ref=hl

Non temete, non mi sono dimenticata di voi!!

Come sicuramente saprete è stata presentata la nuova collezione di Neve Cosmetics la Quetzalcoatl, ispirata al Messico precolombiano, in analogia alle innumerevoli collezioni dedicate al Brasile dagli altri brand per via dei mondali di calcio che quest’anno si svolgeranno appunto in quella nazione.

L’articolo della collezione che mi ha colpito di più è stato l’ombretto in polvere libera Peyote, ovviamente non potevo resistere alla tentazione di ricrearlo con quello che avevo a disposizione!

Neve-Quetzalcoatl-primavera-estate-2014-600-5

La descrizione del comunicato stampa recita:

“Polvere di cristalli trasparenti con riflessi verde lime. Visionario.”

E penso.. Lime interessante!.. e corro immediatamente a cercare la Chiarissimi di neve.

20140508_195101

Osservando bene gli swatches reperiti in rete si nota che Peyote è un ombretto a base bianca con iridescenze verde lime appunto, quindi ha una natura marcatamente duochrome.

Lo swatch che ho deciso di riportare (qui sotto) è stato pubblicato sul blog di Giuliana, Makeup Delight.

dry wet
Peyote – asciutto a sx e bagnato a dx

 

Ho fatto qualche prova per cercare di ricrearlo e questo è il risultato:

mio con flash
con FLASH

 

mio alla luce naturale
alla LUCE NATURALE

 

Nello swatch di sinistra ho applicando Ghiaccio, un bianco argento luminoso, spruzzando sul pennello un pochino di Nebbia Fissante di Neve, ma va benissimo anche dell’acqua normale, perché da asciutto era poco coprente e poi ho applicato Limelight, un verde lime satinato, asciutto.

Il primo tentativo non mi convinceva del tutto quindi sono passata al secondo, lo swatch di destra.

Per cui ho applicato una matita bianca, il pastello Piuma/White sempre di neve, in modo da intensificare la componente lattiginosa, su cui poi sono andata a stendere Ghiaccio stavolta asciutto, infine ho tamponato sopra con leggerezza Limelight sempre asciutto.

Sinceramente questo secondo tentativo mi soddisfa di più!

Eh voi?! Quale vi sembra più somigliante all’originale?!

Se vi va lasciatemi la vostra opinione in un commentino qui sotto, la leggo volentieri!

Ciao! E al prossimo post!

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...