INFUSION YEUX n.2 – GREEN ENERGY ORGANICS

Buonasera ragazze!

Oggi voglio parlarvi di un cosmetico che ho amato sin dalla prima applicazione, momento in cui è entrato a far parte della mia routine viso quotidiana!
L’Infusion Yeux n.2 dal carattere Detossinante fa parte della linea La Récolte des Plantes di Green Energy Organics ed è un siero contorno occhi e labbra Made in Italy certificato ICEA, Vegan e Gluten Free, dermatologicamente testato, non contenente alcohol e privo di parabeni.

La confezione entro cui è alloggiato il siero è decisamente femminile ed elegante, una scatolina sui toni del bianco e del verde su cui sono disegnate delle graziose orchidee e anche la scelta del soggetto non è casuale ne mirata a raggiungere chissà quali target di packaging raffinato fine a se stesso, bensì è volta a ricordare gli attivi che la formulazione del siero contiene al suo interno: il verde rievoca gli estratti delle piante officinali e il fiore ricorda la presenza dell’estratto di Orchidea (Orchis Morio Flower Extract).

L’azienda, sul proprio sito, presenta questo prodotto così:

<< Siero Detossinante Occhi•Labbra n.2
Trattamento Globale Detossinante Rigenerante Cellulare Intenso.
Decongestiona e Attenua le Borse.
Combatte i segni del tempo.
Protegge dalle aggressioni.
Anti-età Distende le linee.
Riposa e Defatiga lo sguardo.
Consigliato a tutti i tipi di pelle >>

Al momento che mi è stato chiesto di scegliere tra i quattro sieri contorno occhi in gamma Green Energy, che vi ho descritto approfonditamente qua COLLABORAZIONE CON GREEN ENERGY ORGANICS, ho analizzato la mia situazione: ho un contorno occhi che presenta alcune rughette di espressione da disidratazione, soprattutto nella parte inferiore, ho la palpebra leggermente cadente, con un accenno di borsa soprattutto nella palpebra inferiore, così ho optato proprio per il n.2 perché mi è sembrato il più adatto alle mie necessità.

Il fluido è contenuto in una ampollina di vetro con un erogatore a pompetta molto pratico, perché con una sola pressione eroga la giusta quantità di siero necessaria e sufficiente sia per gli occhi che per le labbra.
La confezione contiene 30 ml di prodotto (quindi più del doppio del formato di un contorno occhi standard) con 12 mesi di PAO per € 40,50.
Come potete vedere il mio è abbastanza consumato, ma lo sto utilizzando mattina e sera dal 3 febbraio, quindi da circa due mesi e mezzo.

Il siero si presenta come un fluido dalla consistenza leggera di colore bianco, lo trovo molto idratante e lenitivo ma ha anche un ottima assorbibilità, la mia pelle lo “beve” letteralmente e dopo pochi secondi è subito pronta per l’applicazione del correttore e del make up, inoltre ha una profumazione molto delicata, floreale e femminile.
Infine si può applicare sul contorno occhi e labbra, ma anche sulla fronte e sui solchi naso labiali, cioè in corrispondenza delle righe che congiungono i lati del naso agli angoli della bocca ed è proprio qui che io ho rilevato i maggiori benefici.
E li ho avuti anche in un tempo molto molto contenuto, nella foto a seguire potete vedere il prima e dopo a distanza di solo due applicazioni, quindi un giorno di trattamento (24 h).

PrimaDopo

A questo punto però voi potreste giustamente muovermi un obiezione dicendomi: “Eh beh però nelle due foto sei truccata per cui potresti aver mitigato il solco naso labiale col make up!”
Per questo motivo ho deciso di inserirvi anche un prima&dopo da struccata esattamente come mi sveglio al mattino, in cui il PRIMA si riferisce al mattino del 2 febbraio, quando ancora non usavo l’Infusion Yeux n.2, e il DOPO al mattino del 10 aprile, dopo circa due mesi di trattamento.

occhio

Come potete vedere dalla foto sopra la situazione del mio contorno occhi è molto migliorata negli ultimi due mesi, le borse si sono sgonfiate molto, la palpebra fissa è divenuta meno cadente e le rughette da disidratazione sulla palpebra mobile inferiore sono diminuite davvero tantissimo. 😀
Vedo che il mio contorno occhi ha assunto un aspetto più giovane rispetto a prima che iniziassi il trattamento e il mio sguardo è più sveglio, oserei dire quasi liftato! 😆
Spero di esser riuscita a catturare con la foto questo cambiamento, perché dal vivo è proprio evidente!

bocca

Sono soddisfatta anche per quanto riguarda la bocca, come potete notare dalla foto la rughetta d’espressione in corrispondenza del solco naso labiale di sinistra è completamente svanita e anche quelle di destra, che era molto più marcata, è sensibilmente ridotta e meno profonda.
Inoltre ho notato che da quando lo utilizzo i rossetti tendono a durarmi di più senza sbavare, io uso solo rossetti Bio o Naturali e purtroppo tendono a migrare di più rispetto a quelli della cosmesi tradizionale, perché sono più ricchi di oli e privi di siliconi, che sono proprio quelle sostanze che conferiscono tenuta a una formula.
Credo che questo aspetto sia dovuto in primis alla grande idratazione che è in grado di offrire l’Infusion Yeux n.2 alle parti trattate e poi anche al fatto che abbia ridotto le rughettine attorno al contorno labbra che generalmente fanno migrare al loro interno il rossetto, dalle labbra radialmente verso l’esterno.
Mi scuso infine per il brufolaccio dell’ultima immagine, ma avevo deciso di fare le foto domenica mattina perché avevo più tempo rispetto che in settimana e ovviamente sabato notte mi si è formato quel brufolo enorme, la sotita fortuna! 😆 Vabbè, fa niente! E comunque questa è la dimostazione che sul mio blog non troverete mai foto modificate!

Innanzitutto ci tengo a spiegare bene due punti che ritengo fondamentali per ottenere i maggiori benefici dall’impiego di questo siero contorno occhi e labbra.
Quando si utilizza?! Durante i cambi di stagione per 28 giorni, cioè per l’intera durata di un ciclo di rigenerazione della pelle completo, in quanto sostiene i ritmi di detossinazione e reossigenazione della pelle, aiutandone il naturale processo di rinnovamento. Inoltre ne è consigliata l’applicazione soprattutto nei periodi più freddi dell’anno come protezione dagli agenti atmosferici e in estate come protezione dai raggi solari.
Come si utilizza?! Compiendo almeno due cicli di trattamenti specifici all‘anno per ogni decennio di vita incrementando di uno ogni volta che si scavalla nel decade successiva, vale a dire 2 cicli all‘anno dai 30 ai 39 anni, 3 cicli dai 40 ai 49, 4 cicli dai 50 ai 59, 5 cicli dai 60 ai 69 e infine 5 cicli dai 70 ai 79.
 

E poi voglio passare subito alla sua formulazione, con relativa analisi come da Biodizionario o altra fonte di equivalente attendibilità (Promiseland, CosIng) perché è veramente stupenda..
Ingredienti: ●●
Aqua, ●●Caprylic/Capric Triglyceride, ●●Cetearyl Alcohol, ●●Cetearyl Glucoside, ●●Oryza Sativa Starch, ●●Glycerin, Stearic Acid, ●●Tocopheryl Acetate, ●●Prunus Amygdalus Dulcis Oil*, ●●Glyceryl Stearate, ●●Oryzanol, ●●Xanthan Gum, ●●Helianthus Annuus Seed Oil*, ●●Butyrospermum Parkii Butter*, ●●Oryza Sativa Bran Oil, ●●Triticum Vulgare Germ Oil*, ●●Vitis Vinifera Seed Oil*, ●●Malva Sylvestris Leaf Extract*, ●●Althaea Officinalis Root Extract*, ●●Calendula Officinalis Flower Extract*, ●●Mentha Arvensis Powder*, ●●Rosa Canina Fruit Extract, ●●Orchis Morio Flower Extract,  Potassium Sorbate, Leuconostoc/Radish Root Ferment Filtrate, Capryloyl Glycine, Parfum, Linalool, Geraniol, Limonene, Citral.
*da agricoltura biologica

L’I.N.C.I. si commenta da solo, è praticamente perfetto! ❤ La formulazione contiene amido di riso (Oryza Sativa Starch) dalle note proprietà lenitive e rinfrescanti; la glicerina (Glycerin) che ha un buon potere idratante grazie alla sua natura marcatamente igroscopica; un ottimo antiossidante: la forma idrosolubile della vitamina E (Tocopheryl Acetate) in posizione molto alta e questa è un’ottima cosa poichè significa che ne contiene una percentuale consistente; l’olio di mandorle dolci biologico (Prunus Amygdalus Dulcis Oil) dalla forti capacità nutritive ed elasticizzanti; il gamma orizanolo (Oryzanol), che ha ottime proprietà antiossidanti e schermanti dalle radiazioni ultraviolette; l’olio di girasole biologico (Helianthus Annuus Seed Oil) che esercita sulla pelle un’azione idratante ed emolliente; il burro di karité biologico (Butyrospermum Parkii Butter), anch’esso emolliente ed antiossidante; l’olio di riso (Oryza Sativa Bran Oil), molto protettivo e anti-age; l’estratto di germe di grano biologico (Triticum Vulgare Germ Oil) dalle marcate abilità restitutive ed idratanti; l’olio di vinaccioli biologico (Vitis Vinifera Seed Oil) dalla potentissima azione anti-age, lenitiva ed idratante; l’estratto di malva biologico (Malva Sylvestris Leaf Extract) dalle proprietà disarrossanti ed emolienti; l’estratto di altea biologico (Althaea Officinalis Root Extract), sfiammante e protettivo; l’estratto di calendula biologico (Calendula Officinalis Flower Extract) calmante, protettivo e restitutivo; la polvere di menta biologica (Mentha Arvensis Powder) rinfrescante e antiprurito; l’estratto di rosa canina (Rosa Canina Fruit Extract) lenitiva e tonificante; l’estratto di orchidea (Orchis Morio Flower Extract) anch’essa lenitiva ed emoliente.
Infine seguono i tre conservanti EcoBio: il Potassium Sorbate, il Leuconostoc/Radish Root Ferment Filtrate (di ultimissima generazione) e il Capryloyl Glycine.

Concludendo questo è davvero il miglior contorno occhi che io abbia mai utilizzato e ne ho provati davvero tanti. Però rispetto agli altri due che finora mi sono piaciuti di più ha una marcia in più perché è stato più efficace.
Rispetto alla Crema contorno occhi – borse e occhiaie di Natura Equa, che è un gel molto fresco e leggero, al secondo posto nella mia classifica personale di gradimento, l’Infusion Yeux n.2 è decisamente più efficace sulle borse, che al mattino risultano ben sgonfie grazie a lui. E rispetto all’Eye Care di Martina Gebhardt, una crema corposa e molto nutriente, al terzo posto della mia classifica, l’Infusion Yeux n.2 offre un grado di idratazione e nutrimento al mio contorno occhi (molto secco) che non ha niente da invidiare al Martina Gebhardt ma è molto meno untuoso, caratteristica che personalmente non gradisco molto! 😉 Anzi questo siero non è affatto oleoso! 😆

Il fatto che il prodotto oggetto della review di oggi mi sia stato inviato dall’azienda e non acquistato direttamente da me, non influenza la mia analisi e non significa che io sia vincolata in alcun modo a tesserne le lodi e come al solito sono qui a raccontarvi le mie impressioni che rispecchiano la mia esperienza con lui.
Ci tenevo a precisarlo per chiarezza e trasparenza. 😐

E adesso passiamo alle solite due domande che mi pongo dopo aver utilizzato un prodotto:

A chi lo consiglierei?! Alle ragazze che hanno un contorno occhi stanco e segnato, a chi ogni giorno guardandosi allo specchio vede quelle borse sotto gli occhi che non sopporta proprio più, a chi passa molte ore al computer perché ha un effetto riconfortante, ai portatori di lenti a contatto, in quanto allevia il fastidio che un corpo estraneo all’interno degli occhi talvolta induce e anche a coloro che hanno gli occhi sensibili perché è davvero molto delicato.
Lo acquisterei?! Decisamente si!
Sono felicissima della mia scelta (il n°2 detossinante) e la rifarei ad occhi chiusi 😉 ma adesso sarei curiosa di provare il n°1 energizzante, che contiene estratti di Ribes e di Mirtillo, in quanto i frutti rossi hanno un buon effetto sul microcircolo, per cui anche sul drenaggio dei liquidi e le borse, in fondo, altro non sono che una zona in cui ristagna liquido in eccesso! 😀
VOTO: 9 e 1/2

Infine per chi ancora non conoscesse Green Energy Organics, si tratta di un’azienda EcoBio dalla lunga tradizione, nata nel 1993, con l’obbiettivo di superare la cosmesi tradizionale avvalendosi di formulazioni EcoBio e formulando i loro prodotti col supporto di una intensa attività di ricerca scientifica.
Dal 1993 questa azienda ha deciso di essere Green Oriented, anticipando la tendenza, quando ancora il Green non era di moda, usa materie prime provenienti da raccolta spontanea o coltivate in maniera naturale e biologica, si è impegnata a fondo per ridurre gli sprechi e le emissioni di CO2 e nel Km Zero, inoltre non testa né ha mai testato sugli animali e tutto ciò realizzando prodotti completamente Made in Italy.

Come al solito fatemi sapere se conoscete questo prodotto o qualche altro contorno occhi della gamma proposta da Green Energy! E come vi siete trovate! 😀

Ricordate anche di seguirmi sulla mia pagina facebook, dove pubblico tutti i miei articoli e altre cosine, ecco il link:

https://www.facebook.com/mercurymakeup14?ref=hl

Ciao! ..e al prossimo post!

Annunci

10 pensieri su “INFUSION YEUX n.2 – GREEN ENERGY ORGANICS

    • Davvero degli ottimi risultati! 😉 Son pienamente soddisfatta! 😀
      Green Energy è la dimostrazione del fatto che anche il Biologico può essere altamente performante ed efficace! 😉
      E sono davvero onorata di collaborare con questo brand, di poter scoprire ogni volta nuovi loro prodotti, perché tutto ciò che ho avuto modo di testare finora ha un livello qualitativo enorme! :mrgreen:

      • Grazie Fra! :mrgreen: Sto provando moltissime cose di Green Energy, tra quelle che mi hanno inviato, quelle che ho acquistato personalmente e i campioncini! E dato che sono tutti prodotti molto interessanti, arriveranno anche altre review prossimamente! 😉
        Devo solo trovare un po’ di tempo per mettere nero su bianco le mie impressioni, in queste settimane sto passando un momento più frenetico del solito purtroppo!!! 😆

  1. Prima di tutto voglio farti i complimenti per la recensione dettagliata.
    Devo dire che appena ho intravisto in pagina il titolo del post mi son detta “sarà qualcosa che fa al caso mio..” e in effetti leggendo il tutto ora mi rendo conto che hai acceso la mia curiosità! Ho anch’io delle “splendide” borse al mattino, un pò meno le occhiaie, ma niente rughe (ho solo 29 anni 🙂 ); fino ad ora non ho trovato nulla che potesse soddisfare in pieno le mie aspettative e vedendo gli ottimi risultati che hai ottenuto con questo siero sul contorno occhi credo che ci farò un pensierino…
    A presto,
    Mary

    • Grazie Mary! 😀 In realtà non ho un’età molto diversa dalla tua, però ho una pelle molto secca e purtroppo le pelli secche tendono a invecchiare precocemente, mentre le pelli miste/grasse tendono a mantenersi giovani più a lungo perché sono più lubrificate naturalmente di suo, mentre quelle secche hanno bisogno di un po’ di “manutenzione” in più! 😆 Tu che tipo di pelle hai?!
      Capisco benissimo la sensazione che si prova ad andare in giro, soprattutto al mattino, con due splendide Louis Vuitton sotto gli occhi! 😆 Mi dispiace che abbia anche tu il problema delle borse! 😦
      L’anno prossimo acquisto il n.1, perché mi ispira una gran curiosità! Chissà se lavorerà bene allo stesso modo sulle borse?! Secondo me analizzando l’I.N.C.I. ha buone probabilità di riuscirci anche lui! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...