AGE DEFENSE ILLUMINATING EYE CREAM – BEE RADIANT – APIVITA

Buonasera ragazze!

Oggi voglio parlarvi di un cosmetico con cui ho avuto una relazione un po’ controversa: lAge Defence Illuminating Eye Cream della linea Bee Radiant di Apivita, per chi non conoscesse Apivita si tratta di un brand greco che produce cosmetici naturali, che combinano principi attivi di origine naturale, estratti di piante greche, prodotti delle api e oli essenziali biologici.

Si tratta di una crema contorno occhi Made in Greece (paese che amo profondamente) costituita al 99% da ingredienti naturali, oftalmologicamente testata, senza profumo e priva di siliconi, mineral oilparabeni, Propylene Glycol, Butylene Glycol, ethanolamine e ftalati.
La confezione in plastica dotata di erogatore a pompetta contiene 15 ml di prodotto con 6 mesi di PAO che acquistai in una parafarmacia di Kalymnos per € 32,00.

Questo contorno occhi si presenta come una crema bianca piuttosto densa, la cui consistenza pastosa mi ricorda quella di una pomata per le punture di zanzara che mia mamma mi metteva da bambina (mi pare si chiamasse “fargan”), insomma è talmente soda che mantiene la forma squadrata della sezione rettangolare da cui fuoriesce dalla confezione, come potete vedere dalla foto qui sotto.

E questa sua plasticità, passatemi il termine 😉 , comporta purtroppo la formazione di scia bianca quando la si stende sulla pelle e ahimè tende a non assorbirsi mai del tutto nonostante io abbia la pelle del contorno occhi secca che generalmente assorbe qualsiasi cosa vi si applichi sopra.

Adesso passiamo subito alla sua formulazione, con relativa analisi come da Biodizionario o altra fonte di equivalente attendibilità (Promiseland, CosIng)..
Ingredienti: ●●Rosa Canina Fruit Water, ●●Glycerin, Triheptanoin, ●●Olus Oil, ●●Albizia Julibrissin Bark Extract, Isosorbide Dicaprylate, ●●Butyrospermum Parkii Butter*, ●●Palmitic/Stearic Triglyceride, ●●Aqua, Capryloyl Glycerin/Sebacic Acid Copolymer, ●●CI 77891, Diheptyl Succinate, ●●Glyceryl Stearate Citrate, Sodium Stearoyl Glutamate, ●●Cetearyl Alcohol, Citrus Aurantium Dulcis Callus Culture Extract, ●●Propolis Extract, ●●Punica Granatum Seed Oil*, ●●Mel* Extract, ●●Helianthus Annuus Seed Oil, ●●Rosa Canina Fruit* Extract, Sodium Hyaluronate (se biotecnologico, se animale), ●●Olea Europaea Fruit Oil*, Hydroxypropyl Cyclodextrin, Hydrogenated Lecithin, ●●Cetyl Palmitate, ●●Xanthan Gum, ●●Sorbitan Olivate, ●●Sorbitan Palmitate, Ascorbyl Tetraisopalmitate, ●●Tocopheryl Acetate, ●●Panthenol, ●●Mica, Methylpropanediol, Citronellyl Methylcrotonate, ●●Ethylhexylglycerin, Caprylhydroxamic Acid, Cetyl Hydroxyethylcellulose, ●●Disodium EDTA, ●●Sodium PCA, ●●Tocopherol, ●●CI 77491.
*da agricoltura biologica certificata

Una peculiarità di questo contorno occhi è che la sua base acquosa non è costituita da semplice acqua bensì da infuso di rosa canina biologica greca (Rosa Canina Fruit Water). Contiene anche l’estratto di corteccia di Acacia (Albizia Julibrissin Bark Extract) dall’azione sfiammante, il burro di karitè biologico (Butyrospermum Parkii Butter) nutriente, l’estratto di propoli (Propolis Extract) antinfiammatorio, l’olio di semi di melagrana biologica (Punica Granatum Seed Oil) dalle ottime proprietà antiossidanti, l’estratto di miele biologico (Mel Extract) dalle proprietà emollienti, l’olio di semi di girasole (Helianthus Annuus Seed Oil) emoliente, l’estratto del frutto della rosa canina biologica (Rosa Canina Fruit Extract) lenitivo, l’acido ialuronico (Sodium Hyaluronate) dall’azione idratante e riparatrice, l’olio extravergine di oliva biologico (Olea Europaea Fruit Oil) protettivo e restitutivo, infine la provitamina B5 (Panthenol) idratante e lenitiva.

È vero contiene tre ingredienti rossi (tra cui un EDTA) ma come vi ho già anticipato nell’intro si tratta di un prodotto naturale e non biologico, comunque ha potenzialmente una formulazione con tutte le caratteristiche adatte per lenire, proteggere e idratare, ma evidentemente lo fa ad un livello che non è sufficiente per le esigenze del mio contorno occhi.
A questo punto però voi potreste giustamente dirmi: “Eh allora cosa lo hai comprato a fare?!” Il punto è proprio questo.. Quando provai il campioncino in Grecia, mi fece un’ottima impressione per cui tornai nel negozio in cui me lo avevano dato e lo acquistai in versione full, ve ne avevo parlato qui: BIO-ACQUISTI SKIN CARE IN GRECIA parte 3.
Nel momento in cui lo provai per la prima volta funzionava eccome: la palpebra risultava più distesa e le rughette sembravano meno evidenti dopo averlo applicato, è vero che ero in vacanza ed ero sicuramente più rilassata di adesso, ma sono sei mesi che lo utilizzo due volte al giorno eppure non ho mai più avuto quel risultato con questo contorno occhi nonostante abbia avuto anche alcuni momenti tranquilli da ottobre in poi.
Onestamente la sensazione che personalmente ho avuto è che la crema all’interno del campioncino (che ho trovato altamente performante) e quella della full size (mediocre) fossero proprio due prodotti diversi! 😦

Sulla confezione Apivita dichiara che:

<<il contorno occhi BEE Radiant aiuta a migliorare e levigare l’aspetto delle linee sottili intorno al contorno occhi e dei segni di stanchezza promuovendo allo stesso tempo la luminosità della pelle grazie alle cellule staminali di arancio.>>

Cosa penso io di questa affermazione?! In realtà io non vedo niente di tutto ciò, dopo averlo applicato non vedo il mio contorno occhipiù luminoso né più disteso, anzi la rima cigliare superiore appare increspataarida, come se non fosse idratata a dovere e questo non mi succedeva più dai tempi in cui anni fa utilizzavo creme contorno occhi siliconiche.    

E adesso passiamo alle solite due domande che mi pongo dopo aver utilizzato un prodotto:
A chi lo consiglierei?! Potrebbe anche darsi che io abbia incontrato l’unica confezione di contorno occhi BEE Radiant fallata in giro, ad ogni modo tendenzialmente non lo consiglio vista la mia esperienza fallimentare con questo contorno occhi.
Lo riacquisterei?! Decisamente no! Da un contorno occhi da 32 € mi aspetto sicuramente di più!
VOTO: 3

E voi avete provato qualcosa di Apivita?! Spero vivamente abbiate avuto esperienze migliori della mia!!! 😀

Infine, se vi va di farlo, ricordate di seguirmi anche sulla mia pagina facebook, dove pubblico tutti i miei articoli e altre cosine, ecco il link:

https://www.facebook.com/mercurymakeup14?ref=hl

Ciao! ..e al prossimo post!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...